9 Maggio – Da Las Vegas a San Diego viaggiando sulla Route 66

IMG_8171

Con il matrimonio dei miei genitori di ieri sera si è conclusa la nostra sosta a Las Vegas. La sveglia suona, ma il solo pensiero di dover abbandonare questo angolo di paradiso mi paralizza a letto. Guardo Julia, guardo il coinqui, guardo la mia immagine riflessa nello specchio e penso che tutto ciò resterà per sempre nel mio cuore. Bene, ragazzi sveglia!!! Dopo una piacevolissima doccia nel nostro fantastico bagno (prima o poi lo riprodurrò a casetta) e dopo aver sistemato le valigie, andiamo alla conquista di un posticino per fare colazione. Scendiamo nella hall ed attraversiamo il casinò dove incontriamo persone che non hanno ancora visto un letto e, finalmente, raggiungiamo una sorta di bar dove ci sediamo per mangiare qualcosina. Guardiamo l’orologio e capiamo che è arrivato il momento della partenza. (altro…)

8 maggio – A day in Las Vegas… a wedding in Las Vegas

DSC_0919

Suona la sveglia, apro un occhio e lo richiudo, apro l’altro e si richiude da solo.  Stupendo questo letto, morbidissimo, veramente comodo. Apro entrambi gli occhi e penso di essere in paradiso poi mi guardo attorno, metto a fuoco oggetti e soggetti, rifletto meglio ed arrivo alla conclusione che sono effettivamente in paradiso. Sento delle voci in sottofondo, i rumori tipici di una città che non dorme mai… Las Vegas! Tutti svegli, tutti lavati, andiamo a cercare qualche posto per fare colazione. Giriamo dentro, giriamo fuori ed alla fine Starbucks. Se a San Francisco una colazione ci sembrava cara, a Las Vegas una colazione è decisamente cara. Usciti con la pancia piena e le tasche vuote decidiamo di fare un breve giro per smaltire biscotti e cornetti prima di tornare in camera. La giornata è piacevole, cielo velato, a tratti anche fresco. (altro…)

Storia di una Mamma angelo

Oggi voglio dedicare il mio momento scrittura ad una storia bellissima, piena d’amore, che avrebbe dovuto avere molta più notorietà. Da quando Julia è diventata la regina del telecomando il tg non compare più nelle nostre tv, ma una buffa faccina rosa ci fa sempre compagnia perché se Peppa non è con te a colazione, pranzo e cena che vita è. Tutte le mattine esco di casa senza sapere cosa succede nel mondo e forse è anche un bene perché come arrivo in ufficio ed avvio internet si apre la pagina iniziale di msn ed inizia la tragedia…. mamma uccide la figlia, bimbo di un anno ucciso dal papà, donna uccisa dall’ex marito, etc etc… Sembra che senza brutte notizie non si possa fare soldi, così tutti (giornali e telegiornali) fanno a gara per dare quante più informazioni possibili su delitti, incidenti, attentati. Diciamo che, alla fine, sono quasi contenta di dover vedere Rai Yoyo dalla mattina alla sera. Poi apro facebook e vedo una notizia buttata là, leggo meglio l’articolo e penso… le belle notizie non piacciono perché non fanno arricchire le tasche, ma solo gli animi di chi ancora crede nel bene.

(altro…)

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: