“Mamma, ma quando eri piccola tu avevi questi giochi?”

“Beh, in realtà quando ero piccola io c’erano dei giochi bellissimi.” (Ma cosa pensano i bimbi di oggi? Che noi mamme veniamo da un altro pianeta? Beh, è vero. Però era proprio un bel pianeta).

“Mamma, ma quando tu eri piccola c’erano i palloni?”

“Amore, i palloni erano la nostra vita e ne avevamo tantissimi. Il Super Tele, il Super Santos, il Tango, il pallone Mondo, era in spugna e si poteva giocare in casa.”

“Mamma, quando eri piccola tu c’erano le Barbie?”

“Quando ero piccola io c’erano le BARBIE. Quelle belle, quelle che avevano gambe e braccia che si piegavano, quelle che avevano i buchi per gli orecchini e l’anello. Quelle dalle forme perfette e dai capelli stupendi. E poi c’era Big Jim, bassino ma muscoloso. Altro che Ken tutto perfettino. Big Jim era macho”

“Mamma, quando eri piccola tu c’erano le bambole?”

“Amore, quando ero piccola io c’erano:

  • Baby Mia che mi chiamava MAMMA e mi voleva tanto bene. Le davo da mangiare, le pettinavo i codini e le cambiavo gli abiti. Era bello abbracciarla e quando la stringevo a me era morbidissima;
  • Sbrodolina che aveva tantissimi giochi e che sporcava tutti i vestitini;
  • i Puffi e gli Snorky ed era bello collezionarli tutti;
  • i Masters perché non c’erano giochi solo da maschio o solo da femmina. I maschi volevano He-Man e le femmine giocavano con Battle-Cat e She-Ra;
  • il Dolce Forno grazie al quale anche noi bambini potevamo cucinare senza problemi. E i dolci venivano anche buoni;
  • le Polly Pocket che non ho mai avuto, ma che vedevo alle mie amiche;
  • in compenso ho avuto il Tamagotchi. Ricordo che per non far morire il pulcino dovevo far finta di andare al bagno per dargli da mangiare. Un lavoro! Ah, comunque poi alla fine moriva lo stesso;
  • la Maglieria Magica con la quale potevo fare tantissimi abiti per le Barbie. Tutti rigorosamente a tubo. Peccato che la lana si incastrava ed io la tiravo fino a romperla;
  • i My Mini Pony, altro che My Little Pony. I nostri erano più belli, più dolci, più morbidi;
  • gli Orsetti del Cuore che acquistavamo al negozio dei giocattoli e non in edicola;

I giochi anni ’80 e ’90 erano bellissimi.

  • il Grillo Parlante, sicuramente il primo pc portatile per i bambini. “Scrivi e premi controllo… BACO”. A me piaceva scrivere in maniera errata perché poi lui si arrabbiava “Non ho ricevuto. Avevo chiesto BACO. B – A – C – O. BACO! Ora scrivi e premi controllo…” Dovevi indovinare 10 parole e alla fine ti aveva il giudizio. “Indovinate 8 parole su 10”;
  • gli Schiacciapensieri prima ancora dell’arrivo del primo Nintendo, che ancora abbiamo sai?;
  • gli Aquaplay. Quante sfide con gli amici…;
  • Gira la moda e anche questo non l’ho avuto. Mi piaceva tanto perché già da piccola amavo il mondo della moda;
  • il Mio Caro Diario, una sorta di diario segreto tecnologico. Il precursore dei blog per intenderci. Anche questo non ho avuto e, come puoi ben notare, anche questo era tra i giochi che avrei voluto avere;
  • Poochie in tutte le sue forme e dimensioni. Era una cagnolino bianca dalle orecchie rosa. Non eri nessuno se non avevi la cancelleria di Poochie;
  • Crystal Ball perché non rompeva, non macchiava, ci potevi far cose divertenti e non importava se puzzava di tossico. Questo lo hai anche tu perché è tornato di moda;
  • infinite sorpresine della Mulino Bianco che tanto piacevano a noi bambini e anche ai nostri genitori. Ricordo anche le sorpresine della Nesquick, lo bevevo solo per quelle. Per non dimenticare gli animaletti della Mister Day. Sono certa che se riproponessero un revival ’80 farebbero soldi a palate;
  • i Truciolones che erano simpatici e poi era divertente lanciarseli. Anche perché altro non ci potevi fare;
  • i Popples che erano tenerissimi e potevi portarli anche a scuola perché si mimetizzavano;
  • i Dolci Segreti e credo di averne avuti uno o due. Erano delle bamboline che si trasformavano in gioielli;
  • i Paciocconi che, ovviamente, erano più belli di quelli di oggi. Uno o due li dovrei ancora avere da qualche parte;
  • i Ciucci in plastica perché se non avevi lo zaino invaso di ciucci in plastica non eri nessuno;
  • le Ballerine Volanti e anche queste non le ho mai avute. Però non mi piacevano molto.
    giocattoli_bimba-anni 8o0 e 90

“Amore, ora però dobbiamo prepararci. Dai andiamo!”

“Mamma, quando eri piccola tu c’erano tantissimi giochi. Anche io li vorrei. Continui a raccontarmi di quando eri piccola tu.”

“Ok, ma ora sbrighiamoci.”

E voi che ricordi avete della vostra infanzia? Quali erano i vostri giochi preferiti? Sicuramente ho dimenticato qualcosa, ma il racconto continua…

 

Comments

comments