Bene o male purché se ne parli!

Quante volte vi hanno rivolto questa frase? Quante volte vi siete rivolte questa frase? Vero, bene o male purché se ne parli. Finché sarete sulle labbra degli altri non avrete abbandonato le loro menti. Sapete questo cosa significa? Che il potere che avete sugli altri è più grande di quello che pensate. Proprio così!

Chiara Ferragni e Fedez devono pensare, esattamente, la stessa cosa. Il potere che esercitano sugli altri è più grande anche di loro. Tutte le critiche che ricevono non fanno che aumentare il loro successo.

Quando sono usciti allo scoperto con la loro storia, questione di business dicevano i più. Durerà da Natale a Santo Stefano si leggeva in internet. In realtà sono durati Natale, Santo Stefano, Capodanno, Befana, Pasqua e sono arrivati al 7 maggio, giorno del trentesimo compleanno della Chiara nazionale.

30 anni, è una data importante. C’è chi festeggia questo compleanno tondo tondo con i parenti, chi con gli amici, chi al mare, chi in montagna, chi regalandosi una bella vacanza. Chiara ha fatto tutto e molto di più.

Ha iniziato i festeggiamenti nella sua casa di Los Angeles, poi a Milano con la famiglia e gli amici, poi a Venezia con 30 amici stretti, poi all’Arena di Verona con il mondo. Capite? Tutti parlano dei suoi 30 anni da almeno una settimana e solo oggi è, realmente, il suo compleanno.

E’ un’esibizionista! Perché? Perché posta sui social foto mentre festeggia e spegne le candeline e tutto il web parla di lei? Beh, tutti postiamo la torta del compleanno, ma nessuno ci caga. Questa è la verità. Anche tu lo hai fatto. Quanti like hai preso? 40? Beh, un numero niente male, ma per arrivare al suo livello devi aggiungere non uno, non due e neanche tre zeri. Hai letto bene, una media di 400 mila like a foto solo per il suo compleanno.

Hai visto? Che proposta di matrimonio insignificante! Beh certo, una proposta di matrimonio all’Arena di Verona con il mondo intero come testimone mentre il tuo lui ti dedica una canzone in smoking, è abbastanza insignificante. Non si fa proprio, non c’è niente di più squallido. Coinquilino, magari ci caschi ahahahahahahha.

Questi dopo un anno si lasciano, anzi neanche ci arrivano al matrimonio. Beh, non saranno né i primi né gli ultimi. In fin dei conti potrebbe capitare a chiunque. E se invece dovessero durare? Non avete pensato a questa opportunità?

La cosa bella o triste, per essere oneste, è che le critiche vengono proprio dalle persone che vorrebbero essere al loro posto. Blogger che parlano di fashion, ma che nessuno identifica come fashion blogger. Però si sentono importanti e commentano la proposta di matrimonio dell’anno e lo fanno con toni non proprio in linea con una notizia così bella.

Anche io, all’inizio, ho pensato che non avessero molto in comune ma, uno me lo sono tenuto per me, due non mi sono messa a gufare augurando il male.

fedez-e-chiara-ferragni

L’invidia è un sentimento veramente brutto che non porta niente di buono, anzi vi logorerà dentro e basta. Piuttosto che gufare la vita degli altri, cercate di migliorare la vostra. Magari, un giorno, sarete voi la persona che qualcuno vorrebbe diventare. In fin dei conti, bene o male purché se ne parli.

 

Comments

comments