image

La pensi per una vita, la aspetti per nove mesi e poi la vedi crescere così velocemente che la guardi e la vedi già grande. I suoi primi passi, i suoi primi vezzi, più la osservo e più rivedo la piccola me delle foto. Non solo il viso tondo ed il carattere forte, ma anche mosse, pregi e difetti. Da me deve aver senza dubbio ereditato la passione per il bello e per gli accessori, bracciali in primis. Sono più volte che la colgo in flagrante, mentre tenta in ogni modo di mettersi i miei bracciali, di passeggiare con la borsetta tenendola come fosse un bauletto proprio come vede fare a me. La cosa più buffa e che, allo stesso tempo, mi riempie il cuore è che mi guarda, mi sorride e corre sempre a darmi un bacio nonostante i bracciali pesanti, nonostante le borse ingombranti.  Cerca cerca e, finalmente, ha trovato nella mia borsa il suo orsetto nonché mia piccolissima e sobria cover del cellulare 😉

image

image

image

image

image

Comments

comments