“Amore sto male, puoi passare al supermercato? Ti mando un messaggio con la lista della spesa.”

“Sei incinta e me lo dici così?”

“Ma sei matto!?!?!”

“Hai le voglie, devo fare la spesa.”

“Ho mal di gola, mal di testa, mal di ossa, sarà l’influenza di stagione.”

“Allora la spesa la devo fare in farmacia. Che ti serve, aspirina,caramelle per la gola, vitamine?”

“No. La coca cola, la cipolla, il latte, il miele, l’arancia, il kiwi,…”

“Chi ti capisce è bravo.”

Certo, il coinquilino non può capire. Oggi se stai male e vuoi un rimedio naturale, il supermercato è il tuo posto ideale.

Anche io, all’inizio, ho storto il naso e non solo per la puzza della cipolla. E comunque, se hai il naso chiuso e non riesci a dormire, metti una cipolla tagliata sul comodino. Nessuno vorrà più entrare in camera, ma il tuo sonno non potrà che trarne giovamento senza quei ripetuti risvegli fastidiosi.

Per il mal di gola  basta fare degli sciacqui con la coca cola. Bevanda che potrai bere se hai l‘influenza intestinale, anzi sarà l’unica che riuscirai a bere. Quando me lo hanno detto non ci volevo credere. Poi l’ho provata sulla mia pelle e mi si è aperto un mondo. Anche l’acqua mi faceva male e, dopo un giorno di passeggiate in bagno ho ceduto alla coca cola. Beh, in casa nostra non deve più mancare, è il must have del nostro frigorifero. Se hai l’influenza intestinale ti fa male tutto tranne la coca cola. Fidati! Anche mia madre ha dovuto cedere al fascino della coca cola.

Per la voce bassa e la tosse, una bella tazza di latte caldo con il miele è l’ideale. Ok, ci puoi aggiungere un biscottino ma senza esagerare altrimenti bisogna subito organizzare un post sulla dieta migliore per affrontare la bella stagione.

E, per una bella scorta di vitamina C, il kiwi è anche migliore della spremuta d’arancia. Personalmente lo trovo anche più buono.

Dopo aver fatto bollire dell’acqua in una pentola mettici del sale grosso. No, non devi cuocere la pasta ma fare i fumenti per liberare il naso. E’ un po’ come respirare l’acqua del mare. Se hai una conchiglia in casa, portala all’orecchio e chiudi gli occhi. Ecco, ora puoi anche indossare il tuo bikini (scherzo).

Per il mal di testa trovo sollievo solo con il riposo totale. A letto totalmente al buio. C’è chi consiglia di tagliare 2 fettine di patate o di limone e posizionarle sulle tempie per un effetto rilassante e antidolorifico al tempo stesso.

Stai preparado la tua lista della spesa?

Comments

comments