IMG_5873

Organizzare una festa di compleanno è sempre bello, se poi si parla di bambini lo è ancora di più perché rimangono vive nei nostri pensieri e di queste ricordiamo tutto, anche i più piccoli particolari e le sensazioni che abbiamo vissuto. Però siamo sincere, preparare una festa per i propri bimbi non è una cosa di poco conto. Bisogna capire cosa cercano i bambini e cosa possa divertirli in quel determinato momento della loro età. Va prestata cura per ogni dettaglio: dalla scenografia della location ai giochi, dalle merende e cibi in generale alle attrattive, ma soprattutto va prestata grande attenzione alla sicurezza dei piccoli. Coinvolgere il festeggiato nella preparazione è sicuramente importante sia per scoprire i suoi desideri sia per renderlo ancora più protagonista dell’evento.

Innanzitutto bisogna scegliere il tema della festa. Bene, la mia princess ha scelto i pony. Perfetto direi, o festeggiamo in una stalla circondati da tanti cavalli o portiamo il mondo dei pony in città. A questo punto ho iniziato a valutare gli spazi bebi, gli asili nido e le ludoteche in zona per vedere quale si potesse adattare meglio alle nostre esigenze. Abbiamo optato per lo spazio bebi Camelot in Via Antonio Luigi Cracas, zona Alberone a Roma. Si tratta di una struttura nuova completamente adatta ai bimbi fino a 3 anni, con tanti giochi su misura per loro. Successivamente ho organizzato mentalmente l’allestimento della sala acquistando tutto il necessario alla Cartaria in Piazza Zama (palloncini, piatti, bicchieri…). Ho cercato di coinvolgere Julia nei preparativi ed insieme abbiamo disegnato un grande cartellone con tanti pony da posizionare all’entrata dello spazio bebi con scritto Julia’s Party.  Grazie alla tecnologia abbiamo poi invitato bimbi e parenti tramite WhatsApp così da poter raggiungere tutti in tempi stretti. Se si ha più tempo e la possibilità di incontrare fisicamente gli invitati consiglio di creare dei biglietti divertenti e colorati dando libero sfogo alla fantasia e/o una sbirciatina su internet dove si possono trovare tantissimi spunti gratis. Una volta avuto il numero abbastanza sicuro dei partecipanti si passa all’organizzazione del buffet. Ho imparato che nelle feste più cibo c’è e meglio è. La tavola deve essere allegra e colorata, con piatti, bicchieri e posate in plastica (più comode per i piccoli invitati). Per un tocco in più si possono cospargere coriandoli, sassetti colorati, cioccolatini e caramelle (questo suggerimento vale per le feste dei bimbi più grandi perché per i piccolini potrebbe diventare pericoloso). Calcolando che i diretti interessati sono dei bimbi la scelta è ricaduta su cibi adatti soprattutto a loro come panini, tramezzini, patatine, rustici e pizza. La mia idea era quella di creare una carrozza con i tramezzini ed i panini. Purtroppo si è verificato un imprevisto nella consegna della sala ed il ritardo accumulato mi ha fatto creare la carrozza di cenerentola mentre si trasforma in zucca, un vero disastro. I dolci si possono preparare in casa facendoci aiutare dai piccoli chef, coinvolgendoli nell’impresa fin dalla spesa, insegnando loro a scegliere ingredienti sani, freschi e soprattutto di stagione. Per loro sarà un’ottima occasione di imparare. A fine impresa dovranno poi aiutarci a pulire e riordinare. Noi abbiamo preparato il cioccolatino, il rotolo con la nutella, i cupcakes e la crostata con la marmellata. Abbiamo organizzato due tavoli dividendo il lato dolce dal lato salato. Da bere succhi di frutta e altre bibite fresche (senza teina o caffeina), ma senza dimenticare l’acqua. Infine la torta che si può preparare in casa o acquistare in pasticceria. Anche la torta deve seguire il tema della festa e deve cercare di rispecchiare i gusti di tutti. Noi abbiamo optato per un classico pan di spagna con crema chantilly e gocce di cioccolato con una bellssima immagine dei Paw Patrol perché, in corso d’opera, il tema della festa è variato.

Buon compleanno e che la festa abbia inizio!

IMG_6029
Preparativi cartellone

IMG_5540  IMG_5889

DSC_0003 IMG_5894 IMG_5915

Comments

comments